Umore e dieta: la fame influenza stress e negatività

Ti hanno mai accusato di essere lunatico? Ti è capitato in una situazione tutto sommato tranquilla di cambiare umore repentinamente, senza sapere bene il perché oppure di sentirti sotto stress? Ebbene, potresti avere semplicemente fame! La colpa di tutto, infatti, potrebbe essere nella tua alimentazione. Il rapporto tra dieta e umore, infatti, è stato oggetto di studio dell‘Università di Guelph, dove è stato portato avanti un progetto, pubblicato poi sulla rivista Psychopharmacology. In questo studio è stata indotta una condizione di ipoglicemia a un gruppo di topolini posti in una celletta. Essi, una volta subita questa forma di stress, sono stati lasciati liberi di muoversi e si è visto che tendevano a evitare il luogo in cui c’era stata l’induzione. 

Si è inoltre dimostrato che la condizione di ipoglicemia aveva provocato un innalzamento del cortisolo, l’ormone dello stress. Una volta lasciati liberi, quindi, i topolini riconoscevano la fonte di stress e la evitavano.  Questa è una importante dimostrazione del legame tra la condizione di obesità o una cattiva alimentazione con la depressione.

Visto inoltre come i topolini evitavano la zona in cui era stata scatenata la crisi ipoglicemia, si è capita anche l’importanza della correlazione tra i fattori psicologici e il cattivo umore, più dell’aspetto metabolico.

Il legame tra cortisolo e obesità è molto stretto: infatti, l’ormone ha il compito di innalzare i livelli di glucosio nel sangue (ecco perché si libera in ipoglicemia) solo che questo glucosio viene liberato non da fonti glucidiche ma proteiche. Il cortisolo, infatti, ha un’azione catabolica sugli amminoacidi delle proteine muscolari, principalmente. Visto che è un ormone sensibile allo stress, i suoi livelli tendono a essere più alti la sera, quando accumuliamo le tensioni della giornata.

Quindi quando avvertiamo un languore allo stomaco o abbiamo molta fame, i livelli di zucchero nel sangue sono bassi e il corpo risponde aumentando il cortisolo per ripristinare la sua fisiologica concentrazione. Questo però si è visto che influenza anche il comportamento, mettendo il corpo in stress e sviluppando malumore e scontrosità. Quando, poi, sono presenti patologie come la depressione c’è una maggiore sensibilità in questo meccanismo e la correlazione con il cambiamento d’umore è nettamente più marcata.

Per approfondire, ti suggerisco su Amazon: “Non si può lavorare così! Vincere lo stress per produrre e vivere meglio” di Tony Schwartz

 

Scarica il mio ebook
Mi chiamo Sarah di Lauro e sono una Biologa Nutrizionista regolarmente iscritta all'Ordine Nazionale dei Biologi

Da anni mi occupo di nutrizione e benessere a 360°

Oltre alle consulenze in studio a Salerno, Roma, Milano, Bologna e a distanza collaboro attivamente con diverse testate giornalistiche come Elle.it e sono intervenuta in trasmissioni radio-televisive come A Conti Fatti, Radio Prima Rete e con diverse interviste su media tradizionali e online.

Ho scritto per te un ebook, totalmente gratuito, con tanti utili suggerimenti e guide su come dimagrire, mangiare correttamente e vivere meglio.

Se ne vuoi una copia scrivi la tua email qui in basso e la riceverai nell'arco di poche ore.

Se invece vuoi maggiori informazioni sulle consulenze clicca qui per contattarmi







Umore e dieta: la fame influenza stress e negatività ultima modifica: 2018-09-30T16:07:32+00:00 da Dietaok.it