Come dimagrire su cosce e glutei e perché vi si accumula il grasso.

fitness-girl-wallpaper-lawn

Si sa, gambe e glutei sono la croce e delizia delle donne: infinite diete, ore in palestra, massaggi e trattamenti drenanti, tutto per cercare di modellarle, definirle e renderle magre, sode, toniche.

Questo perché nella maggior parte dei casi, la conformazione fisica femminile è di tipo ginoide, ossia con accumulo di grasso e ristagno dei liquidi proprio sui fianchi, cosce e glutei.

gin2

Ma perché la parte inferiore assume la classica conformazione a “pera”e soprattutto come mai è così difficile dimagrire sulle gambe?

La risposta è tutta negli ormoni: grazie all’azione degli estrogeni, che sono gli ormoni responsabili dei caratteri sessuali femminili, sulle cellule adipose presenti nelle gambe vengono espressi delle particolari proteine, chiamate “recettori adrenergici”, che, regolate dall’azione dell’adrenalina, penalizzano il processo della lipolisi, responsabile dello scioglimento del grasso e in pratica, quindi, del dimagrimento.

Sul perché non si riesca a dimagrire facilmente su cosce e glutei, questo riguarda la non corretta alimentazione. Le donne, infatti, affidandosi spesso a diete fai-da-te, eliminano completamente i grassi. Questo fa si che, a livello cellulare, vengano espressi maggiormente i recettori adrenergici, bloccando il processo di lipolisi e rendendo sempre più difficile il dimagrimento localizzato.

Ciò significa che una dieta ipocalorica con eliminazione completa dei grassi è una perdita di tempo in partenza.

Come sempre, bandire una categoria di nutrienti dalla propria tavola non è mai una buona idea e la quantità di grassi da assumere è strettamente personale e individuale.

Di conseguenza, un’alimentazione con la giusta dose di grassi e proteine, pochi zuccheri e un’attività fisica mirata è ciò che serve in questi casi (una dieta chetogenica, fatta in opportune condizioni di salute e solo se seguiti da personale qualificato, può portare a grandi risultati).

Dal punto di vista dell’attività fisica, ore eccessive di semplice e sola attività aerobica non serve, ma al contrario, può essere addirittura deleteria. E’necessario, infatti, bilanciare anche con delle sedute di lavoro anaerobico (attrezzi o esercizi ben fatti a corpo libero).

Stimolare continuamente il proprio metabolismo, mantenere un peso stabile, rappresentano l’unico modo per conservare un corpo sano e armonico e superare a pieni voti la prova del tempo.

Scarica il mio ebook
Mi chiamo Sarah di Lauro e sono una Biologa Nutrizionista regolarmente iscritta all'Ordine Nazionale dei Biologi

Da anni mi occupo di nutrizione e benessere a 360°

Oltre alle consulenze in studio a Salerno, Roma, Milano, Bologna e a distanza collaboro attivamente con diverse testate giornalistiche come Elle.it e sono intervenuta in trasmissioni radio-televisive come A Conti Fatti, Radio Prima Rete e con diverse interviste su media tradizionali e online.

Ho scritto per te un ebook, totalmente gratuito, con tanti utili suggerimenti e guide su come dimagrire, mangiare correttamente e vivere meglio.

Se ne vuoi una copia scrivi la tua email qui in basso e la riceverai nell'arco di poche ore.

Se invece vuoi maggiori informazioni sulle consulenze clicca qui per contattarmi







Come dimagrire su cosce e glutei e perché vi si accumula il grasso. ultima modifica: 2015-02-15T16:41:08+00:00 da Dietaok.it